Dona il tuo 5×1000 a Italia Nostra

Donare il 5×1000 a ITALIA NOSTRA è semplice, gratuito e molto utile!

Nella dichiarazione dei redditi c’è un’apposita sezione per il 5xmille, cerca lo spazio dedicato al sostegno al volontariato e lì metti la tua firma e indica il codice fiscale di Italia Nostra 80078410588 

METAAPPRENDIMENTO: pensieri sull’apprendimento

“È possibile incrementare e potenziare le capacità di apprendimento ed assimilazione dei dati in giovani e adulti? Alcune recenti ricerche sperimentali, condotte dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) nell’ambito di un progetto finalizzato alla preservazione della qualità dell’informazione scientifica, hanno dimostrato che è possibile farlo, offrendo così a chiunque lo desideri l’opportunità di migliorare il proprio modo di apprendere ed esprimersi!” IL MEME COMINCIA A DIFFONDERSI. In un prossimo post L’ANNUNCIO DELLA SERIE DI INCONTRI GRATUITI SUL TEMA DEL METAAPPRENDIMENTO, SUL TEMA DEI PENSIERI “SUL MODO DI APPRENDERE DEGLI UMANI”, SULLE STRATEGIE PER COSTRUIRE UN CONNETTOMA STRAORDINARIO..

Cammini fra neuroni: organizzati e casuali

Invito alla conferenza

“VII CAMPAGNA NAZIONALE dedicata ai PAESAGGI SENSIBILI

Egr.Signore e Signori,care Amiche e Amici,

siete invitati venerdì 18 ottobre alle 16,30 presso il Salone d’Onore di Palazzo Guasco – Via Guasco n.47 Alessandria –  ove si terrà la conferenza sul tema “Conoscere per gestire: l’ecologia fluviale nell’era del cambiamento climatico. Esperienze locali e prospettive globali“.Relazione del professore Stefano Fenoglio – Università del Piemonte Orientale e del dott. Tiziano Bo idrobiologo. 

Inoltre si rende noto che Italia Nostra e la Coutenza del Canale Carlo Alberto presso l’aula magna I.I.S Saluzzo Plana di Alessandria, terranno un incontro con gli studenti sul tema “Un paesaggio funzionante: il Canale Carlo Alberto. Storia nel sistema idraulico nel e per il territorio

Vi aspettiamo numerosi!

Sostegno al terzo Global Strike for Future

Conversando con Enzio Notti, presidente onorario della sezione di Alessandria di Italia Nostra, è emersa la grande importanza del terzo Global Strike (promosso dal movimento di giovani “Fridays for Future”) che ha visto la partecipazione significativa anche della popolazione alessandrina.

La nostra Associazione alessandrina (e nazionale), fin dagli albori della propria attività, si è sempre battuta per la salvaguardia delle condizioni di vita dei cittadini mediante azioni di contrasto all’inquinamento di aria, acqua e suolo; in particolare, come misura concretamente attuabile abbiamo sempre richiesto alle varie Amministrazioni Comunali, che si sono succedute, di attrezzare a verde tutte le aree pubbliche urbane disponibili.

Per le ragioni sopra esposte, abbiamo sostenuto sin dal suo primo sorgere l’iniziativa di Greta Thunberg , – che ha mobilitato una intera generazione Mondiale -, e proposto la sua candidatura al Premio Nobel per la Pace, come si può evincere dal testo della lettera di sostegno da Noi inviata, nel Maggio 2019, alla Svenska Akademien:

Support for the nomination for the Nobel Peace Prize to Ms. Greta Thunberg.

The branch of Italia Nostra in Alessandria, after a careful analysis, considering the values of environmental protection that are strong points of our organisation, has decided to support the request to award the Peace Nobel Prize to Ms. Greta Thunberg.

Ms Thunberg is one of the strongest voices worldwide in the fight against climate change and also spirit of the protest that is involving an entire generation around the globe.

Like Freddy André Øvstegård, a member of the Norwegian parliament, who launched a call for the nomination of Ms. Thunberg to the Nobel Peace Prize, we believe that the revolution that has just begun is a peaceful revolution because climate changes are already one of the main factors of social instability and also a danger for the survival of the planet.

Best regards,

Italia Nostra – Alessandria.

Fonte foto: La Stampa

Corso “Impariamo ad imparare”

Egregie Signore e Signori, care amiche e cari amici,

come potete leggere dal volantino che segue, martedì 1^ ottobre 2019 alle ore 18, presso il Teatro Parvum – Sala Giovani, avrà inizio il Corso “Impariamo ad imparare, per apprendere da 3 a 10 volte più velocemente”

“FRODI ALIMENTARI: COME DIFENDERCI”

Il giorno 23 Luglio 2019 presso il Teatro Parvum di Alessandria, la sezione di Alessandria di Italia Nostra ha organizzato una conferenza, presieduta da Francesca Petralia, sul tema “FRODI ALIMENTARI: COME DIFENDERCI” riscuotendo un grande interesse da parte dei Cittadini.

Il tema “Frodi Alimentari”, protagonista dell’incontro, è risultato essere ampio e complesso. Tuttavia, il dottor Meriggi ha saputo trattare la materia in maniera chiara e comprensibile per il pubblico.

La relazione del dottor Meriggi ha toccato non soltanto tematiche di taglio scientifico, come i “metodi analitici ed empirici per determinare le frodi” ma ha tenuto conto anche dell’aspetto giuridico facendo riferimento alle Leggi Nazionali e Comunitarie che regolano e disciplinano la problematica, le quali cercano di fornire un indirizzo o meglio una strategia di difesa per il Consumatore.

Al termine della conferenza Enzio Notti, in base alle istanze emerse dal dibattito, ha proposto la costituzione di un gruppo di attività per coinvolgere i Cittadini e le Istituzioni nella lotta alle varie frodi alimentari.

FRODI ALIMENTARI : COME DIFENDERCI

Egregie Signore e Signori, cari Amici e Amiche,

la sezione di Alessandria di Italia Nostra, nell’ambito delle attività per la difesa della QUALITÀ’ della VITA, organizza una CONFERENZA

MARTEDI’ 23 LUGLIO h. 17,15 – 18,30

TEATRO PARVUM – sala giovani Via Mazzini n.85/c

Presiede: FRANCESCA PETRALIA, Presidente di Italia Nostra sezione Alessandria

Relazione: dott. STEFANO MERIGGI

sul tema: VARI TIPI DI FRODI: LEGGI E DIFESA DEI CONSUMATORI

Interventi.

Conclusioni: ENZIO NOTTI, Presidente onorario di Italia Nostra

sezione Alessandria

“Noi come Greta” Saranno le ragazze e i ragazzi a salvare il pianeta. E Italia Nostra Alessandria si impegna profondamente

Egr. Signore e Signori, care amiche e amici,

il Consiglio Direttivo di Italia Nostra di Alessandria, dopo un’attenta analisi della situazione del Pianeta ed in considerazione dei valori di tutela ambientale che da sempre la caratterizzano, ha deciso di sostenere la richiesta di assegnazione del Premio Nobel per la Pace a Greta Thunberg, una delle voci più forti della lotta al cambiamento climatico, nonchè anima promotrice di una protesta che sta coinvolgendo un’intera generazione, Mondiale.

Ad Alessandria anche il 24 maggio, “Friday for future”, i giovani si sono mobilitati in sostegno dell’ambiente, seguendo l’esempio svedese, scandendo lo slogan: ”il cambiamento sta arrivando: siamo noi”. Rispetto al 15 marzo, giorno del primo sciopero globale, sono più consapevoli ed hanno richieste precise anche per chi governa la città.

Italia Nostra sostiene l’iniziativa delle giovani e dei nostri alessandrini per sensibilizzare la cittadinanza ad una maggiore consapevolezza rispetto ai problemi del Pianeta, partendo dalla nostra città ed in particolare richiedendo: una raccolta differenziata efficace, piste ciclabili, una viabilità sostenibile ed una ampia zona a traffico limitato.

Fonte: La Stampa 25 Maggio 2019

Inaugurazione area verde Arco Monumentale piazza Matteotti

La sezione Italia Nostra di Alessandria ha ridato decoro ed “inaugura” la piccola area verde sita alla base dell’Arco Monumentale ubicato in piazza Matteotti – via Dante.. Nella giornata di sabato 1 dicembre, ha iniziato il lavoro di pulizia dell’area sotto l’attenta supervisione del prof. Corrado Sacco (agronomo).

I lavori di riassetto dell’area sono stati ultimati e sabato 4 maggio alle ore 16 ci sarà la presentazione pubblica della ripristinata area verde.

L’assessore ai lavori pubblici del Comune dott. Giovanni BAROSINI porterà il saluto della Amministrazione comunale. 

Il presidente onorario NOTTI Enzio, la presidente  PETRALIA Francesca ed i volontari  PIZZO Marco e TARTARA Roberta presenteranno la iniziativa.

I volontari che hanno sostenuto la iniziativa saranno presenti al gazebo che verrà aperto in occasione della presentazione. Il gazebo resterà accessibile dal 4 al 12 maggio. 

La sezione di Alessandri di Italia Nostra aggiunge alle numerose iniziative avviate e completate negli anni scorsi con l’intento di salvaguardare, fra gli altri, il patrimonio monumentale di Alessandria.

I percorsi del “nostro” Romanico

Sabato 8 giugno 2019

  •   Casale Monferrato – Chiesa di Sant’Evasio

Si tratta del più antico monumento della cittadina piemontese ed è considerata anche una delle più importanti cattedrali in stile romanico-lombardo di tutta la regione.

  •   Montiglio Monferrato – Pieve di San Lorenzo

Architettura romanica di notevole interesse, sorge isolata accanto al cimitero del paese, nel luogo in cui un antico borgo si concentrava attorno alla sua chiesa.  Visita guidata e trasferimento

  •   Montechiaro d’Asti – Chiesa di San Nazario e San Celso

Rappresenta uno dei monumenti più significativi del romanico astigiano risalente all’undicesimo-dodicesimo secolo. Fu costruita in pietra are­naria e mattoni, l’alternarsi vivace dei colori, i disegni geometrici a fasce, a scacchi, a triangoli composti con estrema precisione, fanno di questo edificio veramente un “uni­cum” soprattutto dopo i recentissimi restauri.  Nel restauro interno, sono stati restaurati e tinteggiati a calce gli intonaci, è stato rimesso in luce il pavimento settecentesco.

*   Cortazzone – Chiesa di San Secondo

Esempio di architettura romanica risalente all’inizio del XII secolo, notevoli le decorazioni scultoree.

Trasferimento all’Abbazia di Vezzolano. PRANZO AL SACCO

  •  Albugnano – Abbazia di Vezzolano

Risalente al 1095, posta tra le diocesi di Vercelli, Asti, Torino ed Ivrea, vicina ai potenti comuni di Asti e Chieri, la Canonica di Vezzolano testimonia con le sue importanti opere d’arte medioevale un lungo periodo di splendore tra i secoli XII e XIII.  Nel chiostro, uno dei meglio conservati del Piemonte, si trovano capitelli scolpiti e un importante ciclo di affreschi trecentesco, con la notevole rappresentazione del Contrasto dei tre vivi e dei tre morti.

Programma

Ritrovo dei partecipanti (orario in via di definizione)

Alessandria in Piazza Garibaldi

Trasferimento a Casale Monferrato e successive tappe. guida per l’intero percorso. Pranzo al sacco presso l’Abazzia di Vezzolano. Rientro in serata.

Quota di partecipazione: € 35,00.

La quota comprende: pullman GT, guida per l’intero percorso e accompagnatore dell’agenzia;

Info: e-mail alessandria@italianostra.org