Dona il tuo 5×1000 a Italia Nostra

Donare il 5×1000 a ITALIA NOSTRA è semplice, gratuito e molto utile!

Nella dichiarazione dei redditi c’è un’apposita sezione per il 5xmille, cerca lo spazio dedicato al sostegno al volontariato e lì metti la tua firma e indica il codice fiscale di Italia Nostra 80078410588 

Adozione area verde Arco Monumentale piazza Matteotti

La sezione Italia Nostra di Alessandria ha “adottato” la piccola area verde sita alla base dell’Arco Monumentale ubicato in piazza Matteotti – via Dante. Nella giornata di sabato 1 dicembre, ha iniziato il lavoro di pulizia della stessa sotto l’attenta supervisione del prof. Corrado Sacco (agronomo).

Con l’attività dei nostri volontari e l’appoggio dei commercianti della zona, si intende apportare un significativo miglioramento estetico alla stessa, portando avanti gli interventi di manutenzione ed inserendo essenze pregiate e qualificanti per una area posta all’ingresso principale della città. La cura dello spazio verde citato, si collega ad un’azione di salvaguardia e valorizzazione dell’Arco Monumentale che, nel 250esimo anniversario dall’inaugurazione, comprenderà anche una raccolta fondi per il restauro dello stesso, iniziativa promossa nell’ambito delle nostre attività di tutela dei Beni artistici, architettonici e paesaggistici della città.

In accordo con l’Amministrazione Comunale, riteniamo che donare per il recupero e la salvaguardia di un’opera d’arte del proprio patrimonio civico, sia sinonimo di grande sensibilità e attenzione, non solo per il nostro passato, ma, soprattutto per il nostro futuro.

Mostra di Dürer e visita al villaggio di Crespi d’Adda

MILANO SABATO 17 MARZO 2018

La mostra di Dürer al Palazzo Reale di Milano è la prima, importantissima mostra che la città dedica al celeberrimo artista tedesco, che seppe coniugare la grazia artistica rinascimentale con le moderne ricerche scientifiche e matematiche. Considerato il massimo esponente del Rinascimento tedesco, Dürer fu un artista dal talento precocissimo, il quale, coniugato con una continua curiosità, lo portò a compiere parecchi viaggi in Europa, arricchendo esponenzialmente il suo bagaglio visivo. In particolare un viaggio in Italia lo avvicinò al Rinascimento, alla scoperta dell’arte classica, all’abilità prospettica e alla precisione della rappresentazione anatomica, portando Dürer a spaziare nei più diversi generi della pittura e della grafica. Incisore e trattatista, illustratore e scienziato, pittore e matematico, Dürer è senz’altro uno degli artisti più poliedrici e curiosi del rinascimento europeo.

Il Villaggio Crespi d’Adda, villaggio operaio di fine ‘800, città ideale del lavoro, patrimonio UNESCO. Questo villaggio infatti è il perfetto modello di un complesso architettonico che illustra un periodo significativo della storia, quello della nascita dell’industria moderna in Italia. Il sito si è conservato perfettamente integro, mantenendo pressoché intatto il suo aspetto urbanistico e architettonico. Crespi è il nome della famiglia di industriali cotonieri che decisero di dar vita a questa moderna “città ideale del lavoro”, all’interno della quale c’era anche il loro magnifico castello. Nel villaggio risiedevano solo coloro che lavoravano nell’opificio, e la vita dell’intera comunità ruotava attorno alla fabbrica, ai suoi ritmi e alle sue esigenze. In questa visione di società era il padrone che provvedeva a tutti i bisogni dei dipendenti e delle loro famiglie cui venivano messi a disposizione l’abitazione e tutti i servizi necessari alla vita della comunità: chiesa, scuola, ospedale, dopolavoro, teatro, bagni pubblici, spacci alimentari e di vestiario. Le abitazioni degli operai sono di ispirazione inglese: si tratta di circa cinquanta casette ben allineate a est dell’opificio lungo strade parallele, con decorazioni sempre in cotto, finiture in ferro battuto, mattoni a vista. Ogni edificio è circondato da orti e giardini.

Programma:

ritrovo partecipanti: ad Alessandria (piazza Garibaldi – Intesa San Paolo) alle ore 7,00;

a Novi Ligure (piazza Isola – Bar Lasagna) alle ore 07,30;

trasferimento a Crespi d’Adda, soste lungo il percorso visita guidata;

trasferimento a Milano, pranzo libero e visita guidata alla mostra ;

rientro in serata

Quota di partecipazione: € 55,00 

La quota di partecipazione comprende : Pullman  GT a/r; visita guidata al Villaggio di Crespi d’Adda e alla Mostra; biglietto d’ingresso e auricolari obbligatori in mostra; accompagnatore dell’agenzia

La quota di partecipazione non comprende : tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

organizzazione tecnica ALTURIST Alessandria

info: e-mail alessandria@italianostra.org, tel.0131 030195

5° Corso Arte e Architettura

Alla scoperta dell’alessandrino

Artisti, Avventurieri, Paesaggio e Storia

Sono aperte le iscrizioni al V° Corso organizzato dalla sezione locale di Italia Nostra. Intitolato “Alla scoperta dell’alessandrino – Artisti, Avventurieri, Paesaggio e Storia” inizierà il prossimo 4 dicembre. La sezione, stimolata dalla collaborazione a titolo volontario di alcuni artisti ed esperti, ripropone quello che è ormai diventato un appuntamento ricorrente da alcuni anni, e che,di anno in anno assume forme e contenuti innovativi.

L’edizione 2012 – 2013 propone un ciclo di trentanove incontri volti ad approfondire diversi aspetti della nostra storia riletti attraverso soggetti che hanno caratterizzato con la loro presenza il nostro territorio, ponendo contemporaneamente in evidenza caratteristiche salienti ed in alcuni casi meno note del paesaggio alessandrino. Come ogni anno la gestione dei vari argomenti è affidata ad un Corpo Docenti competente ed appassionato. E’ questo mix di competenza e passione il punto di forza della nostra azione, oltre che la condizione essenziale a stimolare il rispetto e la conoscenza di un patrimonio tanto importante quanto in molti casi sottovalutato. Come di consueto, gli incontri si tengono la Sala Giovani del Teatro Parvum di Alessandria. Al primo appuntamento è martedì 4 dicembre alle 17,30 con la prolusione del Presidente Nazionale d’Italia Nostra Avvocato Marco Parini. Intervengono inoltre Enzio Notti, presidente onorario della sezione di Alessandria, la presidente, Paola Barisone e la coordinatrice del Corso Francesca Petralia.

Gl’ incontri si terranno ogni martedì e giovedì dalle 17,30 alle 19,00 e termineranno il 28 maggio.

La quota di partecipazione è di € 45,00 e comprende anche l’iscrizione annuale a Italia Nostra.

Le lezioni saranno tenute dai professori Gianpietro Cellerino, Emilia Cotichini Bastita, Marco Devecchi, Carla Moruzzi Bolloli, Carlo Pescee Rino Tacchella, dai dottori Alberto Ballerino, Paola Barisone,Roberta Bastita, Mariateresa Cairo, Massimo Carcione, Romeo Cavanna,Carlo Ianniello, Roberto Livraghi, Roberto Maestri, Gian MariaPanizza, Giuseppe Pasero e Gilda Pastore, dai maestri RinoCavallaro, Maurizio Mortari e Piergiorgio Panelli, dall’artista Piero Mega, da Don Gian Pietro Armano, Elisabetta Bagnasco, EnricoPatria, Nadia Presotto, e dagli architetti Michele Dellaria ed Irena Mantello.

L’obesità

Quarta conferenza sull’educazione alimentare

Italia Nostra sezione di Alessandria, in collaborazione con l’ASL di Alessandria, organizza un ciclo di conferenze per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta ed equilibrata alimentazione al fine di prevenire le malattie e migliorare la qualità della vita.

Acqua, longevità e salute

Terza conferenza sull’educazione alimentare

Italia Nostra sezione di Alessandria, in collaborazione con l’ASL di Alessandria, organizza un ciclo di conferenze per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta ed equilibrata alimentazione al fine di prevenire le malattie e migliorare la qualità della vita.

Il ruolo dell’alcol nella dieta

Seconda conferenza sull’educazione alimentare

Italia Nostra sezione di Alessandria, in collaborazione con l’ASL di Alessandria, organizza un ciclo di conferenze per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta ed equilibrata alimentazione al fine di prevenire le malattie e migliorare la qualità della vita.

2° Corso Arte e Management Culturale

La Sezione di Alessandria dell’Associazione di Volontariato Italia Nostra organizza, con il supporto del CSVA, la seconda edizione di un corso di formazione e sensibilizzazione, gratuito e aperto a tutta la popolazione, dal titolo “Corso d’Arte e management culturale”.

Il corso si propone di fornire le basi necessarie per affrontare i vari aspetti di natura organizzativa, economico-giuridica e creativa che caratterizzano l’evento artistico, affrontando materie quali:storia dell’arte, tutela valorizzazione e gestione del patrimonio artistico, marketing e fundraising, allestimento degli ambienti espositivi, organizzazione, comunicazione e promozione dell’evento culturale, elementi di management artistico, legislazione dei beni culturali, diritto urbanistico.

Il ciclo di incontri, curato dalla dott.ssa Valentina Cascarino, prende il via giovedì 26 febbraio (ore 17.15) per concludersi nel mese di aprile.

Per informazioni e iscrizioni: Italia Nostra (dalle ore 9.30 alle ore 11.00 e dalle 15.00 alle ore 17.00 da lunedì a venerdì),

Tel: 0131 304030

1° Corso Arte e Management Culturale

CORSO DI FORMAZIONE ARTISTICA E MANAGEMENT CULTURALE

Si è inaugurato lunedì 1 ottobre alle ore 17,30 il “Corso di Formazione Artistica e Management Culturale” promosso dalla sezione di Alessandria di Italia Nostra, con la collaborazione del Club UNESCO di Alessandria

Il corso di formazione ha ottenuto un notevole successo di adesioni, sono state circa una cinquantina, ed i partecipanti hanno espresso non solo il loro interesse, ma il coinvolgimento nell’iniziativa della sezione di Alessandria.

Il Presidente Onorario della Sezione Enzio Notti ha aperto l’incontro mettendo in evidenza il notevole successo dell’iniziativa che dimostra l’interesse dei cittadini giovani e meno giovani per i problemi della cultura e dell’arte.

La Presidente della Sezione Paola Barisone ha introdotto la riunione sottolineando l’importanza dell’ iniziativa ed il valore dei contenuti che durante lo svolgimento del corso stesso saranno affrontati con i partecipanti. Ha inoltre evidenziato come il corso possa essere gratuito per il sostegno finanziario garantito dal CSVA di Alessandria, oltre che per lo sforzo fatto dall’ associazione stessa.

E’ stato ringraziato Massimo Barbadoro, Assessore alla Formazione ed Istruzione Professionale della Provincia, che ha reso disponibile per lo svolgimento delle lezioni della Sala dell’Affresco del Chiostro di Santa Maria di Castello, una pregevolissima cornice al corso stesso.

Il Dott. Massimo Carcione, presidente del Club UNESCO di Alessandria e responsabile del Servizio Valorizzazione dei Beni di Interesse Storico dell’ISRAL, nonché docente universitario di legislazione e politiche culturali, ha fornito una panoramica sulle tematiche più attuali, soffermandosi in particolare sul diritto internazionale dei beni culturali.

La docente dottoressa Valentina Cascarino entrando nel merito dello svolgimento del corso ha illustrato ai partecipanti l’articolazione delle materie e degli stage che saranno svolti durante il corso e successivamente come appendice al corso stesso, rimarcando l’importanza di un corso che nella varietà dei soggetti di studio, comprende nel programma di insegnamento anche la storia dell’arte locale contemporanea.

E’ seguita una discussione in cui i partecipanti sono intervenuti con calore nella discussione sui temi del corso.